AMETHYSTIUM
 
BIOGRAFIA/BIOGRAPHY

 
AUTUMN INTERLUDE
Label : DAM
Anno pubblicazione : 2001
Valutazione :
RaritÓ :
 
Lista dei brani/Tracks list
1 Ilona 4:45
2 Arcane Voices 4:03
3 Calantha 4:12
4 Meadowland 4:22
5 Meadowland 4:22
La recensione/The review
Amethystium Ŕ progetto musicale creato nell'estate del 1998, dietro cui si cela la mente del tastierista norvegese ěystein Ramfjord.
L'idea Ŕ quella di proporre una musica elettronica non magniloquente alla Tangerine Dream, o alla Mark Shreeve, ma pi¨ intima e raccolta.
Le atmosfere che si ricavano dalle cinque tracce di questo EP, punteggiate da percussioni etniche, sono dense e intense, mistico-religiose, a tratti ultra-eteree, create da strati di flauti "nativi americani", canti gregoriani e profondi cori etnici.
I temi musicali solcano trionfali sulla scia di Vangelis, Enigma, Synaesthesia, Delerium, Enya, Deep Forest, Kitaro, ecc.
Ilona, il brano di apertura, Ŕ caratterizzato da in "intro" oscuro con profondi cori femminili, flauti "nativi americani" e percussioni etniche.
Arcane voices Ŕ un brano enigmatico, ritmato, caratterizzato da accordi paradisiaci, una sorta di liturgia gregoriana che tesse un'atmosfera profumata e ammaliante, tendente all'estasi immanente.
Calantha ha un "intro" arcano, ma nei secondi successivi la melodia accorata dei cori di ragazzi inglesi e gli accordi celestiali dei flauti "nativi americani" creano un'atmosfera sognante e cristallina.
Meadowland Ŕ un brano melodioso, ebbro di spiritualitÓ new age, speziato anch'esso da flauti "nativi americani".
Autumn interlude ha un inizio molto rilassante con cori soffici, piano e flauti.
Intorno ai 2:40 il brano Ŕ propulso da fluidi castelli ritmici di basso e percussioni, per poi ritornare sui suoi passi. Le liriche derivano da un poema intitolato "Stellar Dice", scritto da Steven Hewitt.
 
 
Cinque acquerelli elettronici di non facile e scontata commerciabilitÓ.
Demetrio Cutrupi